Soft skills alla rivalsa – L’importanza nel recruiting

Con il cambiare del mondo del lavoro, si stanno modificando anche le modalità con cui i Recruiter valutano i cv dei candidati.

I selezionatori e i responsabili delle assunzioni iniziano infatti a concentrarsi maggiormente sull’intelligenza situazionale ed emotiva, dando valore a fattori come una personalità aperta e adattabile, che sia compatibile con la strategia e la cultura aziendale.

In ABS crediamo fortemente nella valutazione delle componenti trasversali, e per noi assumere una nuova persona significa portare a bordo valore aggiunto, con la consapevolezza che si possa costruire insieme una collaborazione duratura fondata su fiducia e trasparenza.

Di seguito una lista di alcuni dei nostri principali valori:

  • Chiarezza dell’obiettivo: o capacità di lavorare con un approccio orientato al risultato. Per ABS trasformare le intuizioni personali in obiettivi per determinare azioni che rientrano tra le cosiddette “capacità imprenditoriali”, risulta elemento fondamentale per una carriera di successo.
  • Sinergia: creando sintonia, collaborazione e costruendo una squadra affiatata e produttiva.
  • Comunicazione interculturale e trasparenza: la comunicazione sincera e trasparente è alla base delle relazioni interne ad ABS e verso i clienti. Aiuta a creare le giuste aspettative e a costruire rapporti sereni, di apertura e rispetto, adottando azioni appropriate per ridurre rischi e difficoltà derivanti da diversità di cultura, genere o altra natura, siano esse reali o percepite.
  • Capacità di ascolto empatico: per ascoltare empaticamente, riflettendo sui sentimenti e le parole dell’altro con l’intento di capirlo: raccogliere il messaggio, riformulare, interpretare, e dare riscontri.
  • Interdipendenza e senso di appartenenza: quando la squadra segna un goal, è perché ogni giocatore ha dato tutto in campo per il bene del team. Il successo della squadra è il successo del singolo. In ABS invitiamo quindi i nostri collaboratori a chiedersi sempre: cosa posso fare di più per il bene dell’intera squadra?
  • Proattività: intesa come capacità di anticipare i problemi ed assumere atteggiamenti di aiuto con soluzione efficaci, trovando un compromesso tra coraggio e parsimonia.
  • Organizzazione e priorità: capacità di prendere decisioni su come, quando, dove lavorare, di assumersi la responsabilità delle proprie azioni senza accusare nessun altro per qualcosa di cui si è “proprietari”; capacità di gestire il tempo (rispetto alle scadenze) e puntualità.

Ti invitiamo ad una riflessione: quale di questi skills mi appartiene e su quali dovrei migliorare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.