Crescere con ABS – La storia di Federica

Dopo la laurea in ingegneria gestionale, Federica è entrata nel mondo dell’ IT come consulente ERP di ABS. Tante sono le skill che ha acquisito durante il suo percorso professionale, prima tra tutte la flessibilità che ha potenziato grazie ai diversi progetti a cui ha preso parte. Scopri la sua esperienza e le opportunità di crescita nel suo team, lavorative e non!
#ABS #JoinABS

Ormai è passato quasi un anno dall’inizio della mia esperienza su un progetto di migrazione dell’ERP in Cloud di una grande realtà internazionale. Venivo da un progetto in cui lavoravo fianco a fianco con persone con la mia stessa lingua e la mia stessa cultura ed in pochi giorni mi sono ritrovata a conoscere ‘virtualmente’ nuovi colleghi di lavoro sparsi in giro per l’Europa e per il mondo. Ciò che mi ha impressionato fin dal primo momento è stato il diverso approccio al lavoro delle persone. Questo ha rappresentato anche la più grande sfida, doversi adattare e cercare di far combaciare modi di lavorare diversi non è sempre semplice; alcune culture tendono ad affrontare problemi in maniera schematica e concisa altre invece in modalità estremamente dettagliata e trovare un punto di incontro spesso risulta essere una vera e propria sfida. Il lato positivo di tutto ciò è che si ha l’opportunità di essere influenzati positivamente da tutti i diversi approcci diventando maggiormente flessibili e in grado di adattarsi a diverse situazioni e problemi.

Questo progetto mi sta dando quotidianamente l’opportunità di crescere velocemente anche dal lato delle conoscenze. Trovandomi a lavorare con persone con diversi backgrouds ho la possibilità di approfondire nuovi temi e soprattutto di esplorarli da piú punti di vista. Ciò riguarda non solo le conoscenze lavorative ma anche culturali. Quella che è la pausa caffè diventa un momento per apprendere lati interessanti e divertenti delle altre culture; un collega indiano mi ha raccontato che la sua regione risente di molte influenze dall’Italia e che la sua lingua viene definita ‘l’italiano dell’Est’ in quanto la maggior parte delle parole termina con una vocale. Infine le mie conoscenze culinarie internazionali sono senza dubbio aumentate. I discorsi più divertenti sono quelli relativi al cibo, è davvero difficile in alcuni casi comprendere quello che gli altri hanno mangiato a pranzo!

Essendo un progetto con una durata di diversi anni sono sicura che avró la possibilitá di crescere sempre piú e conoscere nuove persone per arricchire il mio bagaglio lavorativo e culturale. Per questo devo ringraziare la mia azienda ABS in grado di supportarmi nei problemi e di propormi sempre nuovi stimoli lavorativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.