Web-Conference in epoca di Covid-19: l’emergenza non ferma la voglia di aggiornarsi in ABS

L’11 e il 17 giugno 2020 ABS ha partecipato a due conferenze online che approfondivano temi su applicazioni ibride, architetture a microservizi, applicazioni serverless e molto altro: CloudConf on Air e AWS Summit online.

Le due giornate si sono svolte con un focus diretto su una formazione di tipo progettista di soluzioni; tra i temi affrontati spiccano applicazioni Serverless, Observability e tanto tanto Cloud .

Le architetture stanno diventando più distribuite grazie all’utilizzo del cloud. Non si parla più di monitoring ma di observability, per correlare tutte le informazioni delle componenti e risolvere eventuali problemi

Observability nasce dalla teoria dei controlli, è fondamentale perché richiede impegno da parte degli sviluppatori: aiuta a capire se ci può essere un problema, identificarlo e poterlo risolvere già nella fase di sviluppo, il monitoring viene, in genere, implementato prima del rilascio in produzione.

Abbiamo affrontato anche la gestione dei deploy su diversi ambienti, grazie all’uso di Skaffold e Kustomize si possono sovrascrivere piccoli template di base estendendo il template base (overlay) attuando il patching strategic merge (come applicare merge tra i file di overlay con sopra la struttura delle basi)

Molto interessante anche la spiegazione su come insegnare alle macchine a prendere decisioni intelligenti, decisioni e azioni basate su ciò che l’ambiente suggerisce. Non si usano più ambienti predefiniti: il Deep Reinforcement Learning, ad esempio, è un tipo di approccio per cui un agente in un determinato ambiente subisce un cambiamento di stato proprio dato dall’ambiente che lo ospita. Con l’uso del framework Markov decision process il risultato non è deterministico ma stocastico, infatti, si parla di distribuzione di probabilità.

Al giorno d’oggi è più consono lavorare in team che ha responsabilità diverse, il più diffuso è la differenza tra frontend e backend, spesso però non c’è sincronia e si perde un sacco di tempo; per risolvere i tempi di rallentamento che si ripercuotono sul time-to-market e valore dell’azienda che vende il prodotto, si può applicare un mantra. In pratica il team che resta in attesa di un altro team, può chiudere issue aperte in maniera più puntuale, lavorando su un’altra feature che magari è già lavorabile.

Come favorire la sincronizzazione, per evitare problemi quando il nostro software è già in produzione? Creare team autonomi sia sul frontend che sul backend e quindi feature team/ cross funzionali. Il team è così autonomo e riesce a rilasciare e far evolvere il proprio software in autonomia.

L’applicazione dello stile architetturale a microservizi ci permette di lavorare per feature.

Ovviamente si va incontro a dipendenze tra servizio/feature.

Per gestire le dipendenze tra microservizi, l’opensource ha ideato l’implementazione delle evolutive, e rilasci di versioni differenti per distribuire la conoscenza tra tutti i team, diminuendo debito tecnico e codice a disposizione di tutti perché l’intelligenza collettiva è più forte di quella individuale.

Anthos si presta molto per le architetture ibride, con la gestione centralizzata da un unico repository. GitOps sta emergendo come standard, punta a fare con le operations e l’infrastruttura quello che tipicamente si faceva con il codice applicativo.

In ambito di sicurezza su SQLServer, il trattamento di dati in ambito segregato e sicuro, in 4 diverse fasi.

  • fase di classificazione con l’identificazione dei dati sensibili
  • fase di gestione con gli accessi restringenti
  • fase di protezione, cosa e come proteggere con meccanismi di sicurezza
  • fase di report, per osservare il dato

..e molto altro ancora.

Concludendo, abbiamo ampliato il nostro Know-how approfondendo argomenti legati alla progettazione, sicurezza e scalabilità delle applicazioni in Cloud che andremo a sviluppare in futuro.

 

Antonella & Andrea

 

#cloudconf2020 #awssummit2020 #aws #architecture #serverless #observability #security #datasegregation #hibrydarchitecture #microservices #datascience #machinelearning #anthos #gitops #deepreinforcementlearning #markovdecisionprocess #abssolutionsarchitectatwork

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.