Il consulente come Tarzan

E’ spesso definito come la “giungla del lavoro” ma il mondo del lavoro è veramente una giungla? A questa domanda qualsiasi persona risponderebbe con un “si” secco sopraffatta dalla difficoltà di spiegare ad un neofita un mondo così complesso.

Ma la giungla non è uguale per tutti e se sei Tarzan non hai problemi. Nel corso dei decenni il mondo del lavoro ha subito diverse trasformazioni cambiando radicalmente i suoi caposaldi per andare incontro ad una economia sempre più veloce, dinamica e globalizzata.

Il vecchio mito del posto fisso ha fatto strada a nuove aspirazioni: se qualche decennio fa i novelli lavoratori sognavano di “sistemarsi” oggi sognano una startup innovativa. Stanno cambiando anche i rapporti tra dipendente e datore di lavoro, sempre più spesso si ricorre a schemi di scelta condivisa piuttosto che decisioni imposte dall’alto, in questo modo il lavoratore non è più un mero esecutore ma diventa un componente di un gruppo di persone che condivide gli stessi obiettivi.

Gli equilibri stanno cambiando, la pandemia ha messo le aziende di fronte alla necessità di trovare nuovi paradigmi ed ancora una volta il settore dell’ITC ha fatto da modello. La possibilità di conoscere diverse realtà aziendali e la capacità di districarsi nelle situazioni più varie e complesse farà la differenza.

La trasformazione in corso è epocale ed i consulenti avranno un ruolo fondamentale nel tracciare la strada giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + venti =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.